LE DIMENSIONI DEL METT

Sono la dimensione aurica, la dimensione harica, la dimensione dell’arco matrice e la dimensione della stella nucleo.

Ne fornirò  dei cenni di massima e rimando chi desideri  approfondire l’argomento al mio sito www.giovannadimontejaisi.com e al libro “IL MEDIATORE. IL PONTE DIMENTICATO TRA ANIMA E CORPO” (e ai testi che segnalerò quando utili). In quanto ai nomi in-auditi, non è necessario apprenderli come fossero tabelline (anche se  conoscerne le funzioni potrebbe ridurre il numero degli errori di calcolo… esistenziale).

Le quattro dimensioni che ci compenetrano non sono tangibili o percettibili coi sensi ordinari? Non lo è nemmeno il mondo subatomico che oggi diamo per scontato, ma che ai nostri bisnonni era ancora sconosciuto: nessuno lo vede, se non attraverso le foto degli urti delle particelle!

Le dimensioni del MetT sono  riconoscibili con i sensi interni e agiscono anche se non viste, né conosciute: esse provvedono a nutrire, sostenere e condizionare il corpo-mente; inoltre influenzano  aspetti psicologici come emozioni, volontà e intenzione.

Il che comporta che l’espressione di emozioni, volontà e intenzione a livello fisico, dove tanto sono studiate, avviene in un secondo tempo. Ma un livello non esclude l’altro, come dovrebbe tenere conto, in futuro, ogni cura.

Dimensione Aurica
Dimensione Aurica
Dimensione Harica
Dimensione Harica
Dimensione Stella Nucleo
Dimensione Stella Nucleo
Dimensione Arco Matrice
Dimensione Arco Matrice

4 Comments Add yours

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *