SENTO L’ORMA DEI PASSI FELPATI

COME RICONOSCERE LE VIBRAZIONI Un pomeriggio stavo lavorando (all’epoca mi occupavo di moda), quando al piano di sopra avevo sentito dei passi felpati. Avrebbe potuto essere mio figlio, che avevo appena ritirato dall’asilo, ma perché quatto quatto e soprattutto perché avanti e indietro dalla sua stanza alla mia? Incuriosita ero salita a vedere a avevo…

FORZE LATENTI

Noi non siamo solo una mente in un corpo, ma corpo, MetT e anima e tale intero va considerato come un’energia-pensiero immersa in un oceano di energia-pensiero (o mossa da un pensiero). La mente non sempre ne è consapevole, ma il sistema MetT sì. È il MetT a permettere un’interazione ampia e proficua con le…

IL PROGETTO DI VITA DELL’ANIMA

Il progetto di vita dell’anima la spinge  a incarnarsi in un essere completamente nuovo, di cui ha scelto il veicolo genetico dei genitori, il sesso e l’ambiente (non è casuale se nasci circasso, europeo o bantù, ricco o povero, fragile o sano). L’insieme (chiamiamolo progetto) dovrà permettere o di scaricare il karma negativo eventualmente accumulato,…

SUSANNA

Ho sperimentato la psicocinesi solo indirettamente e ha fatto un certo effetto anche a me. Il fenomeno più eclatante si era verificato un capodanno di tanti anni fa, quando eravamo in montagna con una coppia di amici; passata la mezzanotte e complici ripetuti brindisi lui si era sbracato un po’ e si era dedicato a…

TELECINESI O PSICOCINESI

Fra le facoltà dell’anima o sensi interni, va citata la capacità di spostare o di rompere piccoli oggetti senza contatto fisico, oppure di influire su fenomeni fisici con la sola energia psichica. È stato denominato telecinesi, psicocinesi, PK o TK. Può essere prodotto da un individuo dotato anche in maniera inconsapevole. Fenomeni di telecinesi sono…

ULURU

Poichè la legge non scritta dei blog è illustrare quanto scritto, accompagno al post sui campi magnetici una foto e una poesia di una cara amica, Emanuela Niada, tratta dal suo libro SPECCHI LIQUIDI. Vi chiedete cosa c’entri? L’enorme e isolato massa dell’Uluru in Australia contribuisce grandemente al magnetismo terrestre. “Masso di sogno antico sanguina…

FACOLTA’ ANIMICHE E CAMPI MAGNETICI

Le facoltà animiche sembrano svilupparsi più agevolmente in presenza di un campo magnetico ridotto e viceversa; i campi magnetici sono di intensità più debole sopra alle vene d’acqua sotterranee, nel sottosuolo e nelle caverne, che non a caso erano scelte come luoghi di culto e di iniziazione. Forse non è solo questione di affitti più…

LO COMPRO ANCH’IO!

La chemioterapia mi aveva resa più svagata del solito, così che per un certo periodo tendevo a notare selettivamente, cioè solo quello che mi interessava (probabilmente si trattava di un modo automatico per non sovraccaricarmi). Ad esempio, solo un certo mattino e mai prima, mi ero accorta  che la fotocopisteria dove mi servivo da anni…

BIBLIOMANZIA

Una facoltà dell’anima oggi quasi sconosciuta, ma utile e accessibile, consiste nella capacità di individuare una risposta a una domanda (inerente alla sfera spirituale) aprendo un libro reputato sacro o profetico. Questa pratica, annoverata fra i metodi divinatori, era in auge presso i greci e poi presso i romani. I primi utilizzavano soprattutto i testi…

PSICOVISIONE O TELEVEGGENZA

Tra le facoltà dell’anima, o sensi interni, sin dai tempi antichi è annoverata la visione a distanza di luoghi geografici lontani (e sconosciuti) al soggetto. Prerogativa (nota) di santi, guru e sciamani, è stata studiata (e utilizzata) sin dal 1970 sia dai servizi segreti americani che da quelli dell’ex Unione Sovietica; il fenomeno è stato…

L’ALBERO SI GIUDICA DAL FRUTTO

Col risvegliarmi alla medianità un’alterità, tanto dinamica quanto imparziale, entrava con rispetto e naturalezza nella mia vita, probabilmente come risultato del mio essermi resa più flessibile rispetto all’ignoto e al dolore (e dell’aver imperversato per ottenere risposte in merito).  Un pensiero non da me pensato illuminava le mie zone buie, liberandomi da pesi che non…

MEDIANITÀ 3

È particolare che le persone apprezzino la medianità in chi ne è dotato, ma la temano per sé. Eppure l’attivarsi di una linea diretta con “altro da sé” fa parte da sempre della storia umana, tanto da essere stata preservata in molti rituali: era l’ars notoria di re Salomone e la prerogativa dei nabi sumeri…