IL PROGETTO DELL’ANIMA CONSISTE NELL’APPLICARE LA LEGGE DI ARMONIA

Il progetto dell’anima consiste nell’applicare la legge di armonia anche nel mondo materiale.   Solo riuscendoci pienamente potrà tornare a co-creare di nuovo, libera di una libertà che era stata perduta… Si tratta di un percorso a tappe, che precede la nascita e segue la morte. Prima l’anima verrebbe consigliata su “come dove e quando incarnarsi”:…

AOSTA

Torniamo alla medianità. Un caro amico aveva fatto domanda per entrare come ufficiale negli alpini: era laureato in ingegneria e maestro di sci, ma non aveva tenuto conto di essere un po’ talpa: aveva dieci diottrie da entrambi gli occhi… Di conseguenza era stato scartato come ufficiale, senza però essere esonerato. C’era rimasto maluccio, poi…

TELECINESI O PSICOCINESI

Fra le facoltà dell’anima o sensi interni, va citata la capacità di spostare o di rompere piccoli oggetti senza contatto fisico, oppure di influire su fenomeni fisici con la sola energia psichica. È stato denominato telecinesi, psicocinesi, PK o TK. Può essere prodotto da un individuo dotato anche in maniera inconsapevole. Fenomeni di telecinesi sono…

FACOLTA’ ANIMICHE E CAMPI MAGNETICI

Le facoltà animiche sembrano svilupparsi più agevolmente in presenza di un campo magnetico ridotto e viceversa; i campi magnetici sono di intensità più debole sopra alle vene d’acqua sotterranee, nel sottosuolo e nelle caverne, che non a caso erano scelte come luoghi di culto e di iniziazione. Forse non è solo questione di affitti più…

BIBLIOMANZIA 2. UN PO’ DI STORIA

La bibliomanzia fu praticata dagli indovini nei templi italici, come Preneste e Cere e fu adottata, secondo gli storici, anche dall’imperatore Adriano, da Alessandro Severo e da Claudio II (notamente non degli idioti). Poiché oltre ai libri (che erano meno comuni di oggi) venivano utilizzate delle pedine su cui erano scritti dei versi, pedine che…

LA SIGNORA DEL CASTELLO

Le nuove generazioni amano rinominarsi: luca diventa calù, clotilde cloclo, pietro peter eccetera. Lo fanno persino i più piccoli, fin dall’asilo. Per questo, forse, sono stata chiamata in vari modi dai bambini che seguivo: gioggio con la gi doppia, gio come gioia, giovanna-pane, nonsochisei (mi chiamo giovanna, no sei di più…) e di recente, la…

L’ALBERO SI GIUDICA DAL FRUTTO

Col risvegliarmi alla medianità un’alterità, tanto dinamica quanto imparziale, entrava con rispetto e naturalezza nella mia vita, probabilmente come risultato del mio essermi resa più flessibile rispetto all’ignoto e al dolore (e dell’aver imperversato per ottenere risposte in merito).  Un pensiero non da me pensato illuminava le mie zone buie, liberandomi da pesi che non…

MEDIANITÀ 3

È particolare che le persone apprezzino la medianità in chi ne è dotato, ma la temano per sé. Eppure l’attivarsi di una linea diretta con “altro da sé” fa parte da sempre della storia umana, tanto da essere stata preservata in molti rituali: era l’ars notoria di re Salomone e la prerogativa dei nabi sumeri…

BUGS BUNNY

Ho nominato i centri di teosofia e questo mi ha fatto ricordare un aneddoto di tanti anni fa. Una signora aveva una massa tale di allergie e intolleranze da stupire persino gli specialisti medici da cui il marito, medico a sua volta, l’aveva fatta visitare. Infelicitata dalla fame e dalla debolezza continuava a cercare una…

ANTENNA PSICHICA

È la componente del MetT tramite cui qualsiasi uomo può interagire con l’Oltre; unisce punto di individuazione a ghiandola pineale e permette la medianità. Ricordate? La medianità dipende dalle condizioni del 7° chakra, dall’antenna psichica e dalla qualità della ghiandola pineale, o epifisi. Pensate all’esempio più comune, quello per cui certe persone “sentono dentro” di…

LA PIGNA

La funzione della ghiandola pineale, cioè permettere la medianità, era nota alla scienza dello spirito, che la simboleggiava nella pigna, arrivata sino a noi più come elemento di decorazione di giardini e pilastri. La pigna rappresentava l’importanza nella vita spirituale  dell’uomo della ghiandola pineale, che anatomicamente assomiglia a un pinolo, cioè al frutto della pigna:…

MEDIANITÀ 2

Possono diventare medium tutti? Sì e no, dipende dalla crescita personale e dal livello di docilità raggiunto. Volendo utilizzare un paragone musicale potreste pensare a quella parte del violino che si chiama âme (neanche a farlo apposta anima) e che invia allo strumento ogni risonanza: è un pezzo di legno, ma non tutti i violini…