TRIANGOLO MISTICO

È noto che i bambini sono una fonte inesauribile di sorprese, ma anche certi genitori non scherzano…

Mi raccontava una mamma che, in vacanza, aveva lasciato il figlio di 3 anni al padre mentre lei andava a fare la spesa. Successivamente il piccolo, solitamente timidino e paurosetto, si era scatenato a picchiare gli altri bambini, coetanei e anche no. Il cambiamento era stato così radicale e improvviso da spingere la madre a chiedersi e a chiedere perché. “Perchè io ho il triangolo mistico!” era stata la risposta. “Il che?!” “Il triangolo mistico, vedi? – e le aveva mostrato il palmo della mano – Me l’ha spiegato il papà, ce l’hanno solo quelli forti e speciali!”

Aveva associato le parole del padre alle categorie note a un semovente di quell’età, i cartoni animati! E si era sentito invincibile come Giga robot d’acciaio. E giù botte, probabilmente tutte quelle che aveva preso o che non aveva mai dato. Vai a spiegare a un frugoletto la forza spirituale… comunque la mamma ci aveva provato: ”Papà intendeva dire che tu hai più facilità di altri a sentire il tuo angioletto ed è lui a darti la sua forza”.
Commento del pargolo: “Il mio è un angioletto pugilatore?”.

C’era qualcuno da resettare e, forse, non era solo il minore…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *