ENERGIE NON CONVENZIONALI

Col tempo bisognerà adattarsi a realtà più ampie, come si è già verificato nel secolo scorso, quando i fisici hanno dovuto riconoscere che, per alcuni fenomeni valgono le leggi della meccanica e, per altri, quelli della quantistica.
Le energie non convenzionali sembrano appartenere al mondo dei quanti e possono avere effetto sul piano della massa/materia grazie al filtro e alla distribuzione effettuata dalle dimensioni sottili del MetT.

Possiamo fruire di queste energie non convenzionali, per noi stessi e per gli altri, ma sempre con intenti di tipo spirituale. Il problema consiste nel fatto che per riuscirci, da parole lette su un libro o su un blog, devono trasformarsi in un’azione coerente. Altrimenti si resta al palo, come tanti apprendisti stregoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *