CREATIVITA’ NELL’ARMONIA (I SENSI DELLA VITA DAL PUNTO DI VISTA DELL’ANIMA)

La creatività nell’armonia è uno dei sensi della vita dal punto di vista dell’anima ed è una sua caratteristica fondante! Pertanto appartiene a tutti, anche a coloro che non si sentono baciati dalle Muse. Troppi considerano creativi solo artisti, autori, pubblicitari e inventori, soprattutto se famosi, perché… vedono  le loro realizzazioni materiali. Ma esiste anche una sorta di creatività…

INTERAGIRE CON LE ENERGIE SOTTILI E’ POSSIBILE

Interagire con le energie sottili è possibile, ma richiede una scelta di campo: con chi sto? Interagire con le energie sottili è possibile a tutti, non è diritto di pochi eletti! Rientra nell’aiuto che l’anima può offrire al percorso vitale e configura uno spreco lasciarle inutilizzate. Se la mente fosse accompagnata a comprenderlo soffriremmo tutti di…

INTERAGIRE CON LE ENERGIE SOTTILI

Interagire con le energie sottili? Si può fare, si dovrebbe fare! In alcuni film di arti marziali (anche in Kung Fu Panda) un maestro Wu-qualcosa insegna che si può interagire con l’aria, camminarci sopra o nuotarci dentro, basta cambiare punto di vista e credere in quello che si pensa. Ora, l’uomo non potrà volare tipo drone,…

DISCESA A SPIRALE ATTRAVERSO IL METT

Una discesa a spirale attraverso il MetT, o insieme dei corpi sottili, rende l’immagine del percorso ottimale delle energie sottili che sostengono l’incarnazione. Dall’alto delle frequenze l’anima invia, sotto la specie dell’energia, quanto necessario al suo compagno di viaggio. Poiché frequenze troppo diverse si ignorano, le energie inviate dall’anima sono ridotte dal MetT o corpi sottili…

ENERGIE DALLA FONTE

La Fonte (per rispetto della diversità non uso altre denominazioni) emetterebbe in continuo un’energia a frequenze impensabili, che sollecita e sostiene tutte le altre fonti a catena; dal mutevole intrecciarsi di campi che ne deriva verrebbe ri-proiettata una vasta gamma di energie sottili caratterizzate da proprietà armonizzatrici ed unificanti. La scienza contemporanea ne ha constatata…